Val Gardena: paradiso in terra per escursionisti

27 Aprile 2019 Off Di Dolomiti da sogno

Ortisei, Santa Cristina Valgardena e Selva di Val Gardena, quante volte li abbiamo sentiti nominare dai nostri amici e quante foto stupende abbiamo visto di questi luoghi. Sono i tre comuni e i tre centri più abitati della bellissima valle che scopriremo oggi, paradiso in terra per gli escursionisti: la Val Gardena. La popolazione (come abbiamo visto per l’ Alta Badia), è anche qui di madrelingua ladina, con il riconoscimento ufficiale delle tre lingue italiano, ladino e tedesco.



I laghi e l’artigianato della Val Gardena

La Val Gardena, oltre ad essere famosa per le sue catene di Dolomiti molto famose in tutto il mondo, è nota anche per la grande presenza di laghi sopra i 2000 mt., tra cui possiamo citare il lech dl Dragon (2680 m) sulla cengia del Sella, il lago Crespëina (2380 m) nel Puez, i laghi lech Sant (2096 m), lech da Iman (2208 m), lech da Rijeda (2135 m) ed il lech dla Scaies (2050) sull’alpe Mastlè.

È di tradizione della Val Gardena anche l’artigianato legato all’intaglio del legno, con una attenzione particolare alla scultura del legno di cembro, che si sviluppò a partire dal XVII secolo e che è tuttora un settore che traina l’intera vallata.





Le Dolomiti della Val Gardena

Passando invece ai gruppi montuosi che rendono la Val Gardena unica tra le vallate Dolomitiche, troviamo cime come il Gruppo del Sella, il Gruppo del Sassolungo, il Gruppo dell’Alpe di Siusi, il Gruppo del Puez, il Gruppo delle Odle e il Gruppo Plose-Putia.

Le bellissime cime della Val Gardena a nord sono delimitate dalla Val Pusteria; ad est dalla Val Badia e dal Passo di Campolongo; a sud dal Passo Pordoi e dalla Forcella Denti di Terrarossa e ad ovest dalla Valle Isarco.

Non mancano di certo le possibilità per escursioni e ferrate. In Val Gardena si trovano infatti alcune delle ferrate più famose di tutte le Dolomiti, come la ferrata Tridentina, ferrata Schuster, ferrata delle Meisules, via ferrata Sass Rigais, ferrata Piz Duleda e la dismessa ferrata Sandro Pertini.



Please follow and like us:
error