Notte in rifugio: cosa portare e consigli utili

29 Agosto 2019 Off Di Dolomiti da sogno

Prima notte in Rifugio sulle Dolomiti, cosa portare? Ecco qualche consiglio utile, magari banale per chi frequenta assiduamente i rifugi, ma sicuramente meno per chi affronta la notte in Rifugio per la prima volta.

Nella scelta tra camerata o cameretta la decisione viene quasi sempre presa dal Rifugista, in base ai gruppi presenti e alle famiglie con bambini che hanno sicuramente esigenze diverse da altri. Di norma, se si prenota per tempo ci si può aggiudicare la cameretta, altrimenti vi verrà assegnato un letto a castello della camerata. In ogni caso, dare la precedenza a famiglie con bambini, anziani o persone che non stanno bene è questione di educazione e di rispetto verso il prossimo.

Tempo fa il Rifugio era un luogo molto spartano e molto economico, ma oggi le cose sono cambiate. La cena viene servita piuttosto varia, e solitamente la mattina vi aspetta una colazione abbondante, che vi dovrò dare le energie per tutta la giornata. In alcuni rifugi è disponibile (a pagamento) anche la doccia calda. L’acqua potabile ovviamente sgorga dalla sorgente di montagna, e non ne esiste di migliore!



Cosa portare per una notte in Rifugio

Affrontate l’escursione con degli scarponi che avete già usato (non nuovi) per evitare vesciche enormi e dolorose. Giacche a vento vanno benissimo, ma scegliete quelle più leggere e impermeabili; in montagna si sa, il meteo cambia molto facilmente. Guanti e berretto anche d’estate.

Per dormire invece sono obbligatori o i sacchi a pelo o sacchi a lenzuolo, in quanto la biancheria non è sempre presente. Le coperte invece normalmente sono presenti, alcuni rifugi sono dotati anche di letti con piumini molto pesanti per le stagioni invernali. Asciugamani e ciabatte sono facoltativi. In rifugio a volte si trovano comunque salviette e ciabatte per gli ospiti.



Per concludere ci sentiamo in dovere di sottolineare però il rispetto che bisogna portare in Rifugio, forse è proprio tra le cose più importanti. Bisogna rispettare la tranquillità del bosco e della montagna, non raccogliere i fiori, ma i rifiuti, e portarli a valle. In rifugio in modo particolare, essendo a contatto con molte altre persone bisogna portare rispetto mantenendo un tono di voce basso, e una buona pulizia nei bagni e nelle camere in cui si alloggia per la notte.

Per tutto il resto, divertitevi! 🙂

Please follow and like us:
error