Alla scoperta della Val D’Ega: autunno e inverno sulle Dolomiti

2 Novembre 2019 Off Di Dolomiti da sogno

Tra le uscite fuori porta nei weekend autunnali, in cui le strade delle Dolomiti sono scariche di macchine e in cui ci si può gustare la tranquillità e la bellezza delle nostre montagne, facciamo tappa in Val D’Ega, e più precisamente a Obereggen.

Che si vada a piedi, in mountain bike o sugli sci, la Val D’Ega, ai piedi del Latemar e circondato da larici e abeti rossi, in Trentino Alto Adige, sa regalare emozioni davvero uniche a tutti i visitatori. La prima tappa in Val D’Ega è sicuramente il famosissimo Lago di Carezza, che purtroppo è stato vittima come tanti altri posti delle Dolomiti della tempesta Vaia dello scorso anno. Tuttavia, ci auguriamo che un giorno possa tornare un luogo da sogno come nella foto sottostante di qualche anno.

Sentieri da trekking molto puliti e ben preparati per escursioni di tutti i gradi i difficoltà, adatti anche ai più piccoli. Uno di questi parte dal parcheggio superiore di Obereggen e si raggiunge lungo una pista da slittino lunga 2,5 km il rifugio alpino Oberholz, che oltretutto è un punto di ristoro davvero interessante prima di percorrere il tratto di ritorno.

Tuttavia la Val D’Ega è molto famosa per la stagione invernale, per le magnifiche piste da sci e per la bellezza dei panorami ricoperti da soffice neve bianca. Ci teniamo a farvi conoscere i numeri invernali delle Dolomiti della Val D’Ega per farvi capire quanto bello è trascorrere qui i giorni invernali sugli sci: 90 chilometri di piste, 2 snowpark, 6 piste da slittino, tanti parchi sci e scuole sci per bambini, innumerevoli chilometri di sentieri segnalati, 32 rifugi di montagna, decine e decine di chilometri di piste da fondo e molto altro ancora. La Val D’Ega vi aspetta!

Please follow and like us:
error