Escursione al Rifugio Croda da Lago e Lago Federa

Oggi Dolomiti da sogno vi porta in escursione in uno dei posti più incantevoli delle Dolomiti Ampezzane: Rifugio Croda da Lago G. Palmieri situato sulla sponda del Lago Federa. 350 mt. di dislivello con partenza da Ponte Ru Curto, tempo di percorrenza 2 ore circa.

A pochi minuti di macchina da Cortina d’Ampezzo si raggiunge il parcheggio del Ponte Ru Curto, dove si può lasciare la macchina e iniziare l’escursione. Nei periodi di bassa stagione se la sbarra è alta e possibile proseguire anche in macchina fino alla Malga Federa lungo il sentiero CAI 437 (strada asfaltata). 

La prima parte del sentiero (fino a Malga Federa) è un sentiero sottobosco con alcuni tratti in salita e alcuni in falsopiano, in cui grazie a dei bellissimi ponticelli si attraversa qualche ruscello e in cui si può iniziare a respirare il profumo del bosco. Già da questo tratto si possono ammirare degli scorci davvero stupendi, su tutti quelli verso la Tofana di Rozes.





Raggiunta Malga Federa inizia la seconda parte del sentiero CAI 434 molto più impegnativa. Da qui il sentiero a zig zag è tutto in salita e permette con un dislivello di 300 metri in 2km di raggiungere quota in breve tempo. Il panorama da qui è davvero magnifico: Cinque Torri, Lagazuoi, Averau, e poi ancora, continuando a salire, Sorapis, Cristallo e Antelao. Cosa si può desiderare di più?

Si attraversa poi una zona boschiva con qualche piccola cascata fino ad arrivare ad una piccola discesa che ci porta dritti al Rifugio Croda da Lago 2046 mt , sulla sponda del Lago Federa, con il bellissimo sfondo del Beco di Mezdì. Qui lo spazio è molto ampio, con la possibilità (salendo anche con dei bambini) di fare un pic nic e lasciare i bambini correre tranquilli sui prati.

Il rientro è previsto per lo stesso percorso dell’andata ma chiaramente con una difficoltà e con un tempo di percorrenza decisamente minori.

Info utili

Periodo di apertura: 15/06 – 02/10 e 26/12 – 06/01
Telefono: 0436 862085
Mail: crodadalago@dolomiti.org
Sito web: www.crodadalago.it

Please follow and like us:

Dolomiti da sogno

Torna in alto