Daniele Liotti, protagonista della Serie Tv “Un passo dal cielo 6”, è nato a Roma ma porta le Dolomiti nel cuore. La Serie Tv trasmessa il giovedì sera su Rai1 sta continuando ad avere un grande successo con circa 5 milioni di spettatori collegati.

Qualche giorno fa l’attore ha rilasciato a Tv Sorrisi e Canzoni delle parole bellissime sulle nostre Dolomiti:

«Il racconto ci porta sulle Dolomiti bellunesi e il mio personaggio, per difenderle da una società di speculatori, si trasferisce in un rifugio in cima alle Cinque Torri. Ha bisogno di solitudine e di immergersi ancora di più nella natura. Ma sente che è una sistemazione provvisoria: il cavallo è sempre sellato, le bisacce e lo zaino pronti per ripartire con i lupi».

Le nostre montagne lo hanno toccato diretto al cuore: «Avevo una casa sopra San Vito di Cadore. Era su un sentiero che si inerpicava con un bel dislivello fino a un rifugio: una quarantina di minuti di camminata, che facevo tutte le mattine molto presto, prima di cominciare a girare. È stato bellissimo: ho incontrato volpi, cervi, leprotti, scoiattoli. Sono stati momenti nei quali ho fatto il pieno di emozioni. Mi sono commosso a volte davanti a tanta bellezza. Abbiamo girato tra giugno e ottobre, dopo i mesi di lockdown: mi sono sentito fortunato. Molto».