Dolomiti da sogno

I folletti non vivono nelle case degli uomini, stanno bene nei boschi, tra le rocce, nelle vecchie baite, nelle radure. Ed è lì che bisogna cercarli.

– Mauro Corona

Un giorno una persona mi disse che la felicità non è nulla se non è condivisa, e proprio per questo, fin da subito, ho scelto di condividere questo progetto con un altro ragazzo. Dolomiti da sogno è composta da Nicola Ercolini e Umberto Tridello, rispettivamente di 25 e 24 anni, residenti a Rovigo. Oltre alle lauree in comunicazione e web marketing (Nicola) e in Scienze dello sport (Umberto) siamo spinti da una grande passione per le montagne e per la fotografia, in particolare dalle nostre Dolomiti.

Il progetto nasce a gennaio del 2019 dalla volontà di avere un profilo instagram in cui raccogliere le foto più belle delle nostre Dolomiti, legate ad uno storytelling di fondo che potesse portare valore a questa bellissima zona. Uno dei motivi che ci ha spinto a fondare questo progetto è sicuramente il voler aiutare le zone colpite dal maltempo nel modo che mi riesce meglio. In questi mesi la crescita è stata davvero esponenziale e ci auguriamo possa continuare così ancora per molto. Abbiamo diversi cantieri aperti che speriamo di chiudere nel più breve tempo possibile.

L’obiettivo di questo progetto è quello di comunicare le Dolomiti in un modo più fresco e innovativo, cercando di dare un taglio giovane a tutta la linea editoriale. Il progetto è costituito da un blog, in cui si parla di sentieri, rifugi e news sulle Dolomiti, supportato da una strategia e da una pianificazione social utilizzando principalmente Facebook e Instagram. Il sogno nel cassetto è quello di diventare un sito/portale di riferimento per le nostre Dolomiti, in cui gli utenti possono trovare sia le novità che riguardano le nostre montagne, ma anche ispirazioni e curiosità su tanti rifugi o sentieri.

La fortuna di questo progetto sono stati i nostri genitori, che fin da piccoli ci hanno portati sulle Dolomiti a respirare aria fresca e ad ammirare panorami mozzafiato. Negli anni la voglia di raggiungere le cime più alte ha coltivato in noi una grande passione per le montagne, tanto da iniziare insieme il cammino per questo progetto. Attualmente non facciamo parte di nessuna associazione locale, ma il futuro prossimo cambia così velocemente che nel giro di qualche giorno/settimana/mese le cose possono sicuramente cambiare.

Quindi non ci resta che augurarvi una buona montagna e lunga vita alle Dolomiti 🙂